POS e PSC: Rilascio Documento Valutazione Rischi

La CLAAI rilascia i documenti di valutazione rischi POS e PSC.

È possibile fare richiesta presso la CLAAI per il rilascio dei documenti di valutazione rischi POS (Piano Operativo di Sicurezza) e PSC (Piano di Sicurezza e di Coordinamento).
Si può verificare la regolamentazione di riferimento nel D.Lgs 81/08 – Testo unico sulla sicurezza sul lavoro.

Cos’è il Piano Operativo di Sicurezza (POS)? 

Il POS, definito dall’art. 89 del D.Lgs. 81/08, è una certificazione fondamentale per le aziende che svolgono diverse attività lavorative su cantieri in appalto o sub appalto.

All’interno del POS bisogna inserire:
• valutazione dei rischi a cui sono sottoposti i lavoratori;
• attività specifica e singole lavorazioni;
• descrizione delle attività di cantiere, organizzazione e turni;
• elenco di eventuali ponteggi, opere provvisionali importanti, sostanze pericolose;
• misure di prevenzione e protezione da adottare per contenere o eliminare il rischio;
• organizzazione della sicurezza globale dell’impresa circa lavorazioni, macchine e attrezzature;
• organigramma della sicurezza;
• eventuali procedure richieste dal PSC.

Cos’è il Piano di Sicurezza e di Coordinamento (PSC)?

Per quanto riguarda il PSC, definito dall’art. 100 del D.Lgs 81/08, si necessita di una relazione tecnica.
In questa, si devono delineare:
• le diverse fasi operative del lavoro;
• le situazioni più a rischio;
• le azioni da attuare per la messa in sicurezza del cantiere;

E non solo. Nel PSC è necessario inserire:
• la descrizione dell’opera e del cantiere;
• le indicazioni della collocazione geografica;
• riferimenti dei responsabili per la sicurezza in cantiere;
• relazione analitica di valutazione dei rischi e delle misure e procedure preventive e protettive (compresi i dispositivi individuali);
• misure di coordinamento collettivo (allestimento, uso di attrezzature, infrastrutture e servizi di protezione collettiva, servizio di pronto soccorso etc.);
• durata dei lavori e stima dei costi per la sicurezza;

Quando e dove richiedere il documento?

In sintesi, la principale differenza tra POS e PSC è determinata dalle circostanze in cui si richiedono tali documenti:

  • il POS serve a qualsiasi impresa che voglia aprire un cantiere di lavoro;
  • il PSC è obbligatorio quando nei cantieri sono presenti più imprese che lavorano insieme;

Elaborare in maniera incompleta il POS, così come irregolarità o inadempienze del PSC, possono comportare sanzioni di natura penale ed amministrativa.

Redarre il Piano operativo di sicurezza e il Piano di sicurezza e coordinamento è, quindi, una procedura da eseguire con precisione e accuratezza.
Per questo noi della CLAAI ci impegniamo a offrire tale servizio con la professionalità che ci contraddistingue.

Contattaci per maggiori informazioni!

Numero verde: 800973307
Tel: 089727297
Whatsapp: 3357225846
Email: claaisalerno@yahoo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *